I Vigneti

I nostri vigneti coprono un'estensione di circa 32 Ha su un totale aziendale di 100, lasciando così all'azienda ampi margini di espansione in relazione alle esigenze di mercato. I primi vigneti furono impiantati 25 anni fa quando Francesco De Caro iniziò ad occuparsi di vigne ed agricoltura per pura passione, quasi per rilassarsi dalle fatiche dell'industria edilizia, ma presto la passione divenne impresa.

La porzione più vecchia dei vigneti è sita intorno alla cantina, nel pittoresco paesino di San Vincenzo La Costa, vitigni autoctoni, vigna vecchia, destinata alle riserve, a vini bianchi e rossi di grande struttura ed eleganza.

Il grosso dei vigneti è nelle campagne di San Benedetto, colline dolci, inframezzate da boschetti di larici e querce, da piante di ciliegi e fichi, un paesaggio quasi toscano, uve esposte a tutti i punti cardinali, sud ed est per Rossi potenti, nord ed ovest per i bianchi e per le uve destinate ai profumati vini rosati. Agli autoctoni Magliocco , Moscato, Malvasia, Greco bianco e greco rosso si affiancano il Merlot, il Cabernet.

Ultima ad essere piantata, molto in alto, ove le escursioni termiche sono maggiori, è la nuova vigna del Souvignon blanche, vicino al minuscolo borgo di Regina, suggestivamente aggrappato allo sperone di roccia su cui sorge.

I sesti di impianto sono 2,3 m per 80 cm sul filare, danno oltre 5000 piante per ettaro, per produzioni di 1,5 kg a pianta, rese bassissime per ottenere la massima qualità.

Galleria